Archivi categoria: Webbaglia

There and back again

Sono tornato su Facebook. Le mie perplessità restano intatte, ma lui mi ha giurato e spergiurato che è possibile domarlo, e chi sono io per mettere in dubbio quello che mi dice? (il suo fidanzato malefico, ma tant’è ) Siano … Continua a leggere

Pubblicato in: Webbaglia

Facebye

Ho disattivato – disattivato perché non si può cancellare, a meno di, immagino, avvalersi della legge sulla privacy con raccomandata bla bla bla – il mio account Facebook. Scusate, ma trovo semplicemente allucinante che qualcuno si senta in dovere di … Continua a leggere

Pubblicato in: Webbaglia

Faceboh…

Ieri sera mi sono iscritto a Facebook. È da stamattina che ho un’estrema voglia di cancellare il mio neonato profilo. Gli do tempo fino a stasera, poi, se nel frattempo non avrò cambiato idea, passerò alle vie di fatto. Una … Continua a leggere

Pubblicato in: Blogosfera, Informaticcia, Me, myself and I, Webbaglia

Aveva ragione

Sono già arrivato al perdiana, il perdinci è dietro l’angolo.

Pubblicato in: Webbaglia

Troppo web due-punto-zero, quasi punto-uno

La nostra vulcanica ed effervescente Bandini – se non ci fosse bisognerebbe inventarla – ne ha combinata un’altra delle sue: il primo raduno torinese di aNobii, ovviamente al Pueblo. Potrei avventurarmi su un pippone sul web 2.0, sui fiumi di … Continua a leggere

Pubblicato in: Webbaglia

Informazione?

Oggi la prima notizia delle edizioni on-line di La Stampa, Repubblica e Corriere della Sera è il decimo anniversario della morte di Lady D.

Pubblicato in: Webbaglia